You Are Here: Home » Monica Garavaglia News » PENSIERI PER L’ARTE: Il quinto libro di Marta Lock

PENSIERI PER L’ARTE: Il quinto libro di Marta Lock

PENSIERI PER L’ARTE: Il quinto libro di Marta Lock

Molti scrittori sono definiti aforisti per la loro capacità di sintetizzare significati in brevi frasi ad effetto, anche se questo termine è più indicato per coloro che hanno pubblicato almeno un’opera composta da soli aforismi; Marta Lock, alla sua prima esperienza in questo campo, ha saputo dare un superbo esempio di bravura, concentrando nelle sue frasi filosofia e pillole di vita.
Dopo “Notte tunisina”, “Quell’anno a Cuba”, “Ritrovarsi a Parigi” e “Miami Diaries” esce il libro “Pensieri per l’arte”.
La scrittrice, che precedentemente si era dedicata alla stesura di romanzi ambientati in varie parti del mondo, a volte vissute in prima persona ed altre sognate, sperimenta in questo testo un contenuto nuovo ovvero l’associazione dei suoi aforismi con quadri di pittori contemporanei italiani ed internazionali reclutati e scelti d’istinto in poco tempo. Il progetto del libro è stato pensato a metà novembre 2014 e presentato alla stampa il 25 marzo 2015.
La scrittrice ha scelto i quadri in base alle emozioni e alle vibrazioni percepite guardandoli e solo successivamente ha associato un aforisma ad ognuno dei 150 dipinti pubblicati nella sua opera.
Marta dice che, in questo suo libro, ha concepito la pittura come “amore incondizionato” “dove le frasi che i miei lettori seguono con tanta passione ogni giorno nella mia rubrica L’Attimo Fuggente sono associate a delle immagini” o meglio sono abbinate a quadri di vari pittori.

Il suo quinto libro non è un romanzo, come i precedenti; cosa le ha fatto scaturire il desiderio di lanciarsi in questa avventura?
Fare una raccolta di aforismi che fosse qualcosa di particolare. Siccome amo la pittura ed amo scrivere, perché non unirli insieme? Ho scelto l’aforisma perché la poesia è più lunga e meno diretta.

Cosa significa aforisma per lei?
Significa esplosione dell’anima. Comunicare un’emozione che ho maturato durante il giorno. Ne scrivo e pubblico uno ogni sera sulla mia rubrica “L’attimo fuggente”.

Esiste un aforisma che le è scaturito guardando un quadro di quelli che ha inserito nel suo libro?
Non proprio, ma il quadro di Steve Kaufman raffigurante il ritratto di Mozart che è stato utilizzato per l’etichetta della bottiglia di Lambrusco Spumante Brut dall’azienda vitivinicola Casolari, mi ha dettato delle righe che son state inserite sull’etichetta stessa.

La scelta di abbinare gli aforismi a 150 quadri diversi l’ha fatta insieme agli artisti delle opere?
Si, gli artisti mi hanno mandato cinque o sei opere ed io ho scelto quella che mi regalava più emozioni, poi ho selezionato un mio aforisma e ho fatto vedere il tutto ad ogni autore per condividere con loro il mio pensiero.

Quanto è importante scrivere per Marta Lock?
E’ la mia vita, non potrei più immaginarla senza.

Lei scrive romanzi dal 2011, esiste tra i suoi quattro romanzi un filo conduttore?
Il realismo, la positività, il purismo.

Ha mai pensato di dipingere?
Si, ma meglio che io continui a scrivere.

Tornerà a scrivere romanzi?
Si. Ne ho tre inediti che voglio pubblicare a breve.

Copertina libro

Dipinto-aforisma

About The Author

Number of Entries : 133

Leave a Comment

Scroll to top